L’ANIMA NELLA MANO

Laboratorio di animazione, costruzione e Pulcinellazione di burattini.

OPEN DAY Domenica 11 novembre ore 19:00

“Il burattino è un animale strano perché ha l’anima a forma di mano”

Onestamente non so chi abbia esattamente detto questa frase o usato questo motto per definire il burattino e il suo modo di muoversi sulla scena, ma utilizzando una frase di Fabrizio De André tratta dalla canzone “Nella mia ora di liberta” che recita ” se non del tutto giusto quasi niente sbagliato” direi che è proprio cosi!
In realtà quando si vede un burattino muoversi sulla scena, a parte tutte le domande che possono venire in mente, la domanda più importante da farsi è: “Chi muove chi?”, se cioè sia il Burattinaio a muovere il Burattino o più magicamente sia il contrario…
Durante il laboratorio cercheremo la nostra anima “creativa e artistica” nel palmo e sul dorso delle nostre mani, lungo le nostre dita, fino al polso, utilizzando il burattino ( Guarattella) di Pulcinella quello che meglio di tutti forse, vista la sua natura energetica, può stimolare la nostra creatività e insegnarci a spostarla in un solo punto per creare un piccolo “Noi” al di sopra di Noi.
Durante il corso conosceremo i burattini in generale e le loro tecniche di animazione, approfondendo, in particolare ,le tecniche dei burattini della nostra tradizione del Sud legate al teatro di strada di Pulcinella, le sue origini e le sue possibilità espressive.

Oltre a conoscere il burattino, faremo la conoscenza dei materiali di cui possono essere fatti, una conoscenza che andrà dalle informazioni base sui materiali (colla, pasta di legno, nastro adesivo, vecchi giornali, tempere, pennelli, stoffe, lana, cartoncini, ecc..) fino all’utilizzazione pratica degli stessi per la costruzione dei propri burattini.
Corollario alla conoscenza dei materiali è l’acquisizione di alcune delle tecniche di costruzione più utilizzate per la realizzazione di burattini e pupazzi, il tutto finalizzato alla realizzazione di uno spettacolo o di una performance interamente eseguita dai partecipanti, che rientrerà nella programmazione di un “Festival di teatro di figura” ai cui spettacoli il pubblico di grandi e piccini potrà assistere gratuitamente.

Materie di studio

Storia del teatro di figura
Tecniche di costruzione e animazione dei materiali
La grammatica della mano
Training del burattinaio
Drammaturgia del teatro di figura
Pulcinellazione della mano

Durata

Il corso avrà una durata di 40 ore;
La cadenza degli incontri sarà di uno a settimana della durata di 2 ore.

Destinatari

Il corso è indirizzato ad Attori,Insegnanti, teatranti e amatori che abbiano compiuto il sedicesimo anno d’età.

Per info e prenotazioni : 080 338 70 82 / 398 16 38 782 / 349 23 08 203